DOPO SCUOLA

 

L'Associazione, operante  all'interno dell'Istituto Salesiano di Caserta, persegue le seguenti finalità:

  1. L'Organizzazione si propone esclusivamente il raggiungimento di fini di solidarietà sociale e di tutela dei diritti inviolabili della persona.

  • INSERIMENTO IN ORATORIO: i minori, in accordo con il direttore dell'Oratorio Centro Giovanile, sono seguiti e incoraggiati da giovani animatori a inserirsi nelle diverse attività dell'Oratorio che vanno dal gioco libero in cortile, ai laboratori, alle attività strutturate e formative dei gruppi di pari e, grazie alla collaborazione con l'ASD Falchetti, alla pratica sportiva  (calcio, volley). Ai minori viene inoltre offerta l'opportunità di campi scuola estivi, dell' Estate-ragazzi a luglio e di  numerose gite nel corso dell'anno.

  • CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI: l'Associazione organizza per ragazzi stranieri o figli di migranti, un corso (due volte a settimana) di lingua italiana atto a portare la conoscenza della lingua italiana ad un livello tale da poter stabilire una comunicazione efficace nei principali ambiti della vita quotidiana.

  • FORMAZIONE DEI SOCI E VOLONTARI: la formazione prevede momenti finalizzati allo sviluppo di competenze educative e momenti dedicati all'approfondimento della spiritualità salesiana che si fonda sul primato dell'educativo a servizio dei giovani.

  • almeno due volte l'anno viene organizzato un incontro con tutti i volontari per la verifica  delle attività.  In  questa occasione un esperto  dell'Associazione, (psicologo, insegnante..) tiene una lezione interattiva su elementi di psicologia dell'età dello sviluppo, e sulle basilari tecniche di intervento educativo con ragazzi in situazione di disagio;

  • in collaborazione con le altre realtà laicali della Comunità Educativa Pastorale sono offerti ai soci e ai volontari tutti gli incontri formativi che l'Opera Salesiana pone in essere durante l'anno: conferenze, giornate di studio, tavole rotonde, cineforum...

 

In particolare persegue lo scopo di contrastare le cause del disagio giovanile e l'esclusione sociale attraverso la promozione e la realizzazione delle seguenti tipologie di attività:

a) realizzare progetti mirati alla prevenzione dell'abbandono e della dispersione scolastica e alla promozione e integrazione dei giovani, in situazione di disagio, nel mondo del lavoro (formazione professionale);

b) promuovere e realizzare attività socio-educative, socio-assistenziali, culturali, ludiche e sportive in favore dei giovani in situazione di disagio sociale;

c) attivare forme di accoglienza, di sostegno psicologico o riabilitativo, in favore di minori a rischio di emarginazione o di giovani in situazione di disagio sociale;

d) collaborare con persone, gruppi, enti pubblici e privati, enti locali e istituti universitari per lo svolgimento dei suddetti indirizzi operativi;

e) promuovere e sostenere progetti di solidarietà sociale e sviluppo con le comunità missionarie presenti nel mondo;

f) organizzare corsi di base teorico/pratici per educatori, insegnanti e operatori socio-educativi;

g) promuovere e realizzare attività che favoriscano l'integrazione interculturale.

 

2.      L'organizzazione, in tutto il suo operato, si ispira ai principi educativi e formativi di Don Bosco, svolgendo la sua azione anche nell'ambito dell'Istituto Salesiano di Caserta ed avvalendosi delle sue strutture e della collaborazione dei religiosi e dei laici che operano nell'ambito di questo e di quanti desiderano prestare la propria opera ispirandosi ai principi educativi del Sistema Preventivo Salesiano e secondo gli scopi previsti dall'Associazione.

A tutt'oggi ha messo in essere le seguenti attività su  minori atte alla prevenzione della dispersione scolastica e al recupero di disagio sociale e familiare:

  • DOPOSCUOLA: esso si svolge con due modalità differenti a seconda dell'età dei destinatari e delle necessità didattiche:

  • Accompagnamento individuale nello studio

E' rivolto ai minori che frequentano la scuola elementare, media e il primo superiore. I ragazzi vengono seguiti individualmente da volontari  (circa 60 tra giovani e adulti, soci e non soci)  nei loro compiti scolastici, dal martedì al venerdì, dalle 15.30 alle 17.30 circa. Ogni giorno viene garantita la presenza di un  insegnante esperto, in qualità di coordinatore e consulente di riferimento per tutta l'attività didattica, e di un operatore volontario che gestisce l'accoglienza

  • Recupero disciplinare

E' rivolto nella maggioranza dei casi a minori che frequentano dal secondo superiore in poi ma anche a quelli più piccoli che necessito di recupero solo in alcune discipline. Si svolge con le modalità di lezioni di recupero delle carenze e consolidamento di abilità e competenze.

I locali utilizzati sono quelli del primo piano dell'Oratorio Salesiano di via Don Bosco con annessa biblioteca e sala informatica.

Per rendere più efficace il recupero scolastico è stata creata una rete scuola-famiglia-doposcuola. In alcuni casi sono stati formulati protocolli di intesa  con le scuole di provenienza per rendere più efficace il recupero, che viene elaborato in accordo con le famiglie di provenienza dei minori e con esse condiviso nei periodici momenti di incontro.

 

 

 

 

 

SERVIZIO DOPO SCUOLA

dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 17.30

News ANS

Italia – Urban Re-GenerAction: le periferie diventano luoghi di opportunità e di salvezza per i territori

(ANS – Roma) – Sono stati oltre 400 gli adolescenti che in tutta Italia hanno preso parte ... leggi tutto

Eritrea – Un pozzo per la tutela di una comunità rurale

(ANS – Degra Mereto) – “Custodire ogni giorno questo bene inestimabile rappresenta ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news